Macchine automatiche per l'assemblaggio "HIGH SPEED ASSEMBLY MACHINE"

L'arte di semplificare assemblaggi complessi per produrre ad alta velocità.
Giuseppe Desirò Srl. progetta e sviluppa macchine automatiche per l'assemblaggio di chiusure ad alta velocità fino a 1200 pz. al minuto.

TIPI DI CHIUSURA: Capsule cilindriche composte da due o piu' pezzi con accoppiamenti a pressione, per avvitamento e per deformazione a caldo.


GD33RV - 675

Assemblatrice rotativa per montare una capsula su la seconda per avvitamento con teste motorizzate controllate elettronicamente con cambio parametri dal pannello operatore. Produzione macchina 200 pezzi al minuto.(Edible Oil, Doy Pack, Spout Cap, etc)



GD33R3 - 706

Assemblatrici continue Child Proof Cap.

Assemblatrici rotative per inserire una guarnizione in una capsula di plastica che poi verra' montata in una capsula esterna per costituire una chiusura Child Proof Cap. Produzione fino a 500/600 pezzi al minuto.



Saldatrici rotative ad alta velocità

Saldatrici rotative per l'accoppiamento a caldo di capsule in alluminio con dischetti in plastica tipo Flip-Off diametro 13/20/28/32 mm.

Saldatrice rotativa a 32 teste per produzione fino a 1200 pz/min.

Per tutte le tipologie di saldatrici ampia gamma di optional per il controllo della temperatura delle stazioni scaldanti, del colore e dell'altezza delle capsule assemblate, sistemi di visione.

Sono principalmente impiegate quando sono richieste alte prestazioni (fino a 60.000pz/ora) con un’alta efficienza meccanica. Inoltre la fase di assemblaggio dei componenti è generalmente più delicata di quella nelle macchine intermittenti.


GD21WY - 700

Saldatrice dischetto plastica con capsula alluminio.

La macchina GD 21WY è una macchina automatica per accoppiare la capsula di alluminio con il dischetto di plastica attraverso il ripiegamento a caldo del labbro interno di

quest'ultimo.



GD21WY - 697

Saldatrice dischetto plastica con capsula alluminio.

La macchina GD21WY è una macchina automatica per l’assemblaggio e la saldatura del dischetto di plastica con la capsula d’alluminio. L’intero ciclo è controllato dal PLC e dall’elettronica di bordo, l’operatore è continuamente informato sullo stato della macchina dall’HMI, il pannello touch screen.